Atac.sosta: adesso le strisce blu le paga Phonzie

Un’app che consente di pagare solo gli effettivi minuti di sosta

Atac.sosta chiude l’accordo con Phonzie, il nono operatore che i clienti Atac potranno utilizzare per il pagamento elettronico della sosta su strisce blu e nei parcheggi di scambio non automatizzati gestiti da Atac. L’App Phonzie consente il pagamento delle tariffe della sosta da smartphone e tablet con tecnologia IOS, Android e Windows Phone.

Dopo aver scaricato l’App, basta iscriversi, ricaricare il borsellino e opzionare il servizio “parcheggi blu”, associando la targa dell’auto (è possibile memorizzarne più di una). Una volta parcheggiato, sarà possibile individuare la zona tariffaria della sosta, utilizzando anche il sistema di geolocalizzazione, e avviare il servizio, prolungandolo o interrompndolo in base alle proprie esigenze. Phonzie consente il pagamento immediato, senza costi aggiuntivi all’importo dovuto, e addebita all’utente i soli minuti effettivi di sosta. Il pagamento è possibile con carte di credito e ricaricabili dei circuiti Visa, MasterCard, Maestro e PayPal.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...