Archivi tag: ENEA

Antartide: ‘cambio di stagione’ con oltre 50 progetti scientifici conclusi

L’ultimo contingente del PNRA dell’ENEA, ha lasciato la base italiana, mentre nella stazione italo-francese 13 invernanti rimarranno in completo isolamento nei prossimi otto mesi per condurre ulteriori studi

Con più di 50 progetti scientifici portati a termine si conclude la 33a Campagna estiva del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), finanziata dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (MIUR), attuata dall’ENEA per gli aspetti logistici e dal CNR per la programmazione e il coordinamento scientifico, che ha visto la partecipazione di 210 tra ricercatori e tecnici provenienti da istituzioni di ricerca di tutta Italia. 

Continua a leggere Antartide: ‘cambio di stagione’ con oltre 50 progetti scientifici conclusi

Annunci

PMI: ENEA in prima linea per ridurre l’impatto ambientale nella ristorazione

ENEA partner del progetto europeo EFFIGE  per ridurre impatto ambientale delle PMI del settore ristorazione

Calcolare la footprint delle aziende italiane nel settore della ristorazione per ridurre impatto ambientale delle PMI, anche in funzione di contenimento dei costi. È questo l’obiettivo del progetto europeo EFFIGE  di cui ENEA è partner sia in azioni di natura tecnica sia per strategie di comunicazione delle performance ambientali.

Continua a leggere PMI: ENEA in prima linea per ridurre l’impatto ambientale nella ristorazione

Studi sui terremoti: ENEA simula il sisma

Il 18 e 19 dicembre, ENEA riprodurrà in laboratorio il terremoto che colpì il centro Italia nel 2016 per studiarne gli effetti sugli edifici

 

Lunedì 18 e martedì 19 dicembre, presso il Centro di Ricerche ENEA della Casaccia è in programma la simulazione delle scosse di terremoto che negli ultimi decenni hanno colpito il nostro Paese su un edificio rappresentativo dei borghi appenninici, in tufo e malta comune, tetto in legno ed aperture non simmetriche. Continua a leggere Studi sui terremoti: ENEA simula il sisma

Energia: primo impianto eolico per la base italiana in Antartide

Vento protagonista in Antartide per la produzione di energia

 

Il vento è di nuovo protagonista in Antartide. Non solo come motore del clima, ma anche come elemento propulsore del primo impianto eolico realizzato nella Base italiana Mario Zucchelli a Baia Terra Nova, che dal 1985 ospita il laboratorio scientifico del PNRA, il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide, finanziato dal MIUR con l’attuazione logistica dell’ENEA e il coordinamento scientifico del CNR. Continua a leggere Energia: primo impianto eolico per la base italiana in Antartide

Energia: 100 km di cavi superconduttori made in Italy per i progetti internazionali sulla fusione

Un progetto da circa 60 milioni di euro che vede protagoniste due imprese high tech italiane, la Criotec Impianti Spa e la Tratos Cavi Spa, e l’ENEA

Con una cerimonia alla presenza di esponenti delle istituzioni, del mondo scientifico e delle imprese si è conclusa oggi la fornitura internazionale di 100 chilometri di cavi superconduttori realizzati in Italia per gli impianti sperimentali per la fusione nucleare ITER e JT-60SA. Il progetto del valore di circa 60 milioni di euro ha come protagoniste due imprese high tech italiane – la Criotec Impianti Spa di Chivasso (Torino), specializzata in tecnologie e componenti in grado di operare a bassissime temperature, e la Tratos Cavi Spa di Pieve Santo Stefano (Arezzo), leader nella produzione di cavi elettrici e fibre ottiche – e l’ENEA con gli esperti del Laboratorio di Superconduttività specializzato nella ricerca sui materiali innovativi ad elevate proprietà conduttive per applicazioni scientifiche e industriali. Continua a leggere Energia: 100 km di cavi superconduttori made in Italy per i progetti internazionali sulla fusione

Beni culturali: laser-scanner svela le ‘piccole storie’ di Porta San Sebastiano a Roma

Tecnologie laser-scanner ENEA hanno permesso di “leggere” a distanza e di riprodurre in 3D le misteriose “tracce” lasciate dai soldati pontifici

 

Tecnologie laser-scanner ENEA hanno permesso di “leggere” a distanza e di riprodurre in 3D le misteriose “tracce” lasciate dai soldati pontifici all’interno di Porta San Sebastiano, il più grande e tra i meglio conservati ingressi a Roma lungo la cinta difensiva delle Mura Aureliane. Continua a leggere Beni culturali: laser-scanner svela le ‘piccole storie’ di Porta San Sebastiano a Roma

Energia: al via a Lampedusa impianto fotovoltaico sperimentale

L’impianto integra fotovoltaico, sistema di accumulo e software innovativo EMS

Inaugurato presso il Centro ENEA di Lampedusa un impianto che integra fotovoltaico, sistema di accumulo e software innovativo EMS (Energy Management System) per la gestione intelligente ed efficiente dei flussi energetici. Continua a leggere Energia: al via a Lampedusa impianto fotovoltaico sperimentale

Scuola: Il 29 settembre ENEA organizza il primo Open Day della Ricerca

Un “viaggio” tra le eccellenze della ricerca italiana e le opportunità in campo occupazionale, della formazione e dell’alternanza scuola-lavoro

Tante iniziative per i ragazzi delle scuole, esperimenti, giochi, ma anche incontri con i ricercatori e progetti di alternanza scuola-lavoro: sono alcune delle iniziative previste dall’ENEA per il primo Open Day della Ricerca che si tiene il 29 settembre nei centri di Casaccia e Frascati, vicino a Roma. Continua a leggere Scuola: Il 29 settembre ENEA organizza il primo Open Day della Ricerca

ENEA, soluzioni per aree umide contro deficit idrico, inquinamento e perdita biodiversità

Un modello pilota di riqualificazione ambientale low-cost basato su riutilizzo di acque reflue trattate e sfruttamento delle potenzialità autodepurative dei sistemi naturali

Riutilizzare le acque reflue trattate e sfruttare le potenzialità autodepurative dei sistemi naturali per recuperare, riqualificare e ampliare le aree umide soggette a deficit idrici e a processi di inquinamento, coniugando economicità e basso impatto ambientale. È questo il modello pilota proposto dall’ENEA per il recupero e la riqualificazione ambientale della Palude di Torre Flavia, situata a nord di Roma tra i Comuni di Ladispoli e Cerveteri. Continua a leggere ENEA, soluzioni per aree umide contro deficit idrico, inquinamento e perdita biodiversità

Ambiente: ecosistema Po, al via progetto Ue per tutela e valorizzazione

Ha preso il via il progetto Ue MaGICLandscapes da 1,7 milioni di euro per migliorare la pianificazione del territorio

Migliorare la pianificazione del territorio e del paesaggio valorizzando le aree naturali per mitigare i cambiamenti climatici, preservare l’habitat di fauna e flora selvatiche e migliorare la qualità di aria e acqua.

Continua a leggere Ambiente: ecosistema Po, al via progetto Ue per tutela e valorizzazione