Archivi tag: ragazzi

Ad Halloween si balla con Il Fratello di Dracula, per esorcizzare la paura

Un divertente horror-comic musical per bambini e ragazzi a Teatro San Leone Magno di Roma

Il 31 ottobre 2016, alle ore 17:30, a Teatro San Leone Magno di Roma va in scena “Il Fratello di Dracula”, un divertente horror-comic musical per bambini e ragazzi. Lo spettacolo è realizzato da Stefano Arditi (autore e regista) e Mago Iaio, alias Flavio Iacobini (attore), coppia che si è già esibita con successo in numerosi show di magia. Continua a leggere Ad Halloween si balla con Il Fratello di Dracula, per esorcizzare la paura

Annunci

“Aiutiamo il Teatro Verde di Roma”, la campagna lanciata dopo l’incendio

Dopo i danni dell’incendio del 20 febbraio scorso, parte la campagna di crowdfunding

Nel pomeriggio di sabato 20 febbraio,  nei camerini del Teatro Verde di Roma, si è sviluppato un piccolo incendio. Continua a leggere “Aiutiamo il Teatro Verde di Roma”, la campagna lanciata dopo l’incendio

La Virtus Roma apre alle scuole del XV Municipio

Al via “Porte aperte alle scuole”, l’iniziativa che permetterà a 300 ragazzi di assistere a tutte le partite casalinghe della squadra di pallacanestro capitolina

L’Acea Virtus Roma, grazie alla collaborazione di Alessandro Cozza, Vice Presidente ed Assessore allo sport ed alla scuola del Municipio Roma XV, ha invitato al Palazzetto dello Sport 300 studenti di 3 istituti di zona per assistere al derby di domenica prossima contro la NPC Rieti. Continua a leggere La Virtus Roma apre alle scuole del XV Municipio

Inaugurato l’orto didattico della scuola Serassi a Cinquina

Al via il progetto degli orti didattici nelle scuole del Municipio III. I ragazzi impareranno divertendosi

E’ stato inaugurato pochi giorni fa l’orto didattico alla scuola “Serassi” a Cinquina, borgata del III Municipio, nella periferia nord di Roma. Continua a leggere Inaugurato l’orto didattico della scuola Serassi a Cinquina

Dal 2 al 4 ottobre a Romaest “SPORT DAYS”, sport e giochi di strada

Esibizioni e dimostrazioni di: Arti marziali, basket, pallavolo, minitennis, danza, baseball

Dal 2 al 4 ottobre dalle ore 16.00, presso il Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, (secondo piano, ingresso Nord), spazio allo sport con le giornate dello sport – SPORT DAYS. Continua a leggere Dal 2 al 4 ottobre a Romaest “SPORT DAYS”, sport e giochi di strada

Domenica 20 settembre The Science Pursuit dà il via alla Settimana della Scienza

L’evento di lancio della manifestazione, dal 20 al 25 settembre, sarà un quizzone scientifico per ragazzi.

Quest’anno l’evento lancio della Notte Europea dei Ricercatori è un Trivial Pursuit scientifico che coinvolgerà adolescenti tutti i cittadini in una sfida all’ultima domanda con prove di biologia, chimica, informatica, matematica, economia, entomologia. Continua a leggere Domenica 20 settembre The Science Pursuit dà il via alla Settimana della Scienza

Gli imperatori dell’età dell’angoscia ..o meglio: se li conosci li eviti!

Una lezione spettacolo ai Musei Capitolini per approfondire la storia e divertirsi con l’arte

Domenica 6 settembre, ore 10.30, ai Musei Capitolini, presso l’Esedra di Marco Aurelio, terzo appuntamento con “Gli imperatori dell’età dell’angoscia… o meglio: se li conosci li eviti!”, un’occasione per avvicinare i visitatori a personaggi e storie della romanità in modo più immediato e coinvolgente. Continua a leggere Gli imperatori dell’età dell’angoscia ..o meglio: se li conosci li eviti!

Dentiblù sostiene i “Punti Luce” di Save the Children di Roma

La casa editrice, da sempre attenta a tematiche come l’integrazione sociale, donerà un’ampia selezione dei suoi albi a fumetti più apprezzati alla biblioteca del centro polifunzionale  di Torre Maura a Roma.

La casa editrice Dentiblù sostiene i  “Punti Luce”, il progetto lanciato da Save the Children, l’Organizzazione dedicata dal 1919 a salvare i bambini e tutelarne i diritti, nell’ambito della campagna Illuminiamo il Futuro, donando un’ampia selezione dei suoi albi a fumetti più apprezzati alla biblioteca del Punto Luce di Torre Maura, il secondo di Roma, in via Walter Tobagi angolo Ruderi di Casa Calda.

I Punti Luce costituiscono uno spazio accogliente, sicuro, privo di barriere architettoniche, all’interno del quale vengono ospitate numerose attività, come laboratori di musica, teatro, fotografia, sostegno allo studio, ma anche iniziative rivolte alle mamme e ai papà e servizi di consulenza. La struttura di Torre Maura ha al suo interno anche una biblioteca, per avvicinare bambini e ragazzi alla lettura Scopo della campagna “Illuminiamo il Futuro” è, infatti, proprio quello di combattere la povertà educativa e l’esclusione sociale e culturale.

Dentiblù, casa editrice specializzata in albi a fumetti e letteratura umoristica, ha deciso di sostenere il progetto inviando una vasta selezione dei suoi titoli più amati. In particolare, è stata donata tutta la collana del personaggio di punta della casa editrice, Zannablù, un simpatico cinghiale dalle lunghe zanne cerulee, nato dalla matita dei fondatori della casa editrice, Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri, proprio con l’intento di veicolare in modo leggero e divertente i temi dell’integrazione sociale e della solidarietà. Zannablù vive in un mondo abitato da due popoli, quello dei cinghiali e quello dei maiali, ma nessuno di questi lo accetta veramente: il primo a causa della diversità delle sue zanne, il secondo perché di specie diversa.

Tra gli altri albi, anche ARTErnativa, che propone opere d’arte reali spiegate in modo assurdo da tre improbabili critici, i volumi di Sacro/Profano, divertente trilogia con protagonista una coppia formata da un angelo e un diavolo, le avventure di Felinia (Sketch&Breakfast), gli albi di Deficients & Dragons e i 2 capitoli di Pappafifa, storia di un tenerissimo mostriciattolo che “mangia” le paure del suo amico.

“In ‘Zannablù e il segreto della besciamella’, prima apparizione del personaggio, affrontiamo il tema della diversità e del desiderio di appartenenza ad una comunità. – Hanno commentato Bonfanti e Barbieri. – Nella storia, maiali e cinghiali vivono vicini ma separati da un fosso, un confine fisico che sarebbe facilmente scavalcabile, ma reso quasi insormontabile da preconcetti culturali, secondo i quali i due popoli sarebbero troppo diversi, e per questo non possono convivere. Abbiamo deciso di sostenere il nuovo Punto Luce di Save the Children donando alcuni albi alla loro biblioteca perché condividiamo i loro valori ed ammiriamo il loro impegno, e riteniamo, inoltre, molto importante far avvicinare bambini e ragazzi alla lettura sin da piccoli. Che si tratti di fumetti, romanzi o classici, il potere educativo che deriva dal leggere è di fondamentale importanza, perché un giovane che legge sarà un adulto informato e, quindi, più consapevole”.

Premiati i ragazzi del progetto “Tutti pazzi per la scienza”

La Regione Lazio e Frascati Scienza assegnano cinque lavagne interattive multimediali alle scuole medie

Tra le 400 scuole medie della Regione Lazio, 5 hanno ricevuto questa mattina il premio per il concorso “Tutti Pazzi per la Scienza”, indetto dall’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio e da Frascati Scienza, focalizzato sulla luce, tema scientifico mondiale dell’anno 2015.

I 5 elaborati vincenti provengono dalle scuole I.C. “Via Cassia” di Roma; I.C. “Via Matteotti” di Cave; I.C. “Duilio Cambellotti” di Rocca Priora; I.C. “Frascati” di Frascati e I.C. “San Nilo” di Grottaferrata, scelti in quanto i loro progetti si sono distinti per originalità e creatività nel dimostrare le molteplici applicazioni scientifiche della luce. Le scuole vincitrici si sono aggiudicate una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) per ciascuna classe e un binocolo per l’osservazione della natura per ogni partecipante.

L’evento, curato dalla Regione Lazio e dall’Associazione Frascati Scienza ha offerto ai ragazzi intervenuti e alle loro famiglie un assaggio dei laboratori interattivi che si svolgeranno durante la Notte Europea dei Ricercatori 2015, prevista il 25 settembre e preceduta dalla Settimana della Scienza. Frascati Scienza e Regione Lazio, in collaborazione con l’Associazione G. Eco, hanno coinvolto gli studenti negli ormai famosi “Hands-On”: giochi scientifici, cui durante i quali i partecipanti possono conoscere dal vero, o anche toccare, animali e insetti imparando a conoscerli, rispettarli e tutelarli.

Tutti Pazzi Per La Scienza è inserito tra gli eventi di lancio del decennale della Notte Europea dei Ricercatori 2015.

Estate 2015: nella Capitale techno-vacanze nella Scienza

A Villa Torlonia si gioca tra natura, tecnologia e percorsi stellari con tanti appuntamenti dai 9 ai..99 anni. Riprendono anche le lezioni di inglese nei Summer City Camp

Scuole finalmente chiuse e stop a compiti, libri e zainetti. E’ tempo di vacanze e anche quest’anno la scienza non va ‘in ferie’ a TECHNOTOWN, che si animerà con tanti imperdibili appuntamenti all’insegna del gioco e del relax.

La prossima stagione della ludoteca tecnologico scientifica di Villa Torlonia è ricca e per i Technoscienziati sono diverse le proposte tra natura e tecnologia.. fino allo spazio! Tra Technotour completi “formato famiglia”, spazio per la creatività e Techno Space Tour per percorsi integrati scienza e stelle – le ultime proposte già avviate con successo nel catalogo dell’offerta didattica – Technotown invita i giovani ‘vacanzieri’ a viaggiare attraverso le otto sale della struttura, insieme ai propri genitori, nonni, fratelli e sorelle, per un’esperienza di scoperta condivisa.

Alle famiglie, come ai singoli partecipanti, sono proposti due percorsi completi, TECHNOTOUR, per vivere un’esperienza immersiva, tra proiezioni tridimensionali, giochi di gruppo, realtà virtuali ed interattive.
Attraverso apparecchiature sofisticate e guidati dai tutor, ecco tutte le avventure per Sala: dalla percezione tridimensionale degli oggetti (Avventure in 3d) alla creazione di immagini attraverso il suono (Vedere la musica), dalle interazioni con ambienti virtuali (Digital Floor) alle sfide tra amici al videogioco (Flipball) fino alla scoperta dei trucchi cinematografici ed effetti speciali del cinema (Virtual set) e la scultura in 3d (Scultorobot). Ancora, Technotown mette a disposizione un vero e proprio studio radiofonico per sperimentare le tecniche di registrazione e trasmissione online attraverso web radio come una vera redazione radiofonica (Radio) e un’immersione nel complesso ma emozionante mondo della programmazione robotica (LEIS Lego Education innovation Studio).

Nel corso dell’estate porte aperte anche allo spazio creatività in Sala Leis, dove ogni famiglia avrà a disposizione le attrezzature LEGO per cimentarsi con gli strumenti di programmazione del proprio robot, scegliendo tra il “Mindstorm” e il “Wedo” a seconda della fascia d’età e delle curiosità personali. Un’altra speciale occasione per lavorare in squadra e apprendere insieme attraverso il gioco, e divertendosi.

Ancora, la scienza diventa “stellare” con il TECHNO SPACE TOUR, il percorso completo techno TOUR + spettacolo astronomico del Planetario: un appuntamento speciale per le famiglie che vogliono scoprire le sale della ludoteca fino ad orbitare fra gli astri e i pianeti del Planetario.
E di lanci nello spazio ve ne è per appassionati di astronomia di tutti i gusti e di ogni età. Fra i diversi spettacoli astronomici, in un mix di rigore scientifico e suggestione, si potrà partecipare fra gli altri a L’Universo in Miniatura, Scala verso il Cosmo, Il cielo del mese, Storia di Una Stella, Il cielo degli innamorati, Verso Mondi Lontani e Profondo Cielo.
Ai più piccoli saranno dedicate una serie di avventure, dai miti delle costellazioni ai pianeti, dalla vita delle stelle ai corpi celesti, anche in compagnia dal famoso Dottor Stellarium, l’astronomo-cartoon beniamino dei bambini.

Infine, si parla solo inglese nei Summer City Camp allestiti fino all’11 settembre nel Kid’s World, i corsi in madre lingua, sui temi della scienza in chiave ludica. “Artist studio”, “Urban writing”, “Fridge fun”, sono solo alcuni degli avvincenti workshop che animeranno le lezioni frontali per imparare con creatività. Con full immersion giornaliere e programmi settimanali studiati “dai beginners agli ”advanced”, gli apprendisti scienziati di Techno potranno apprendere l’inglese secondo l’induttivo metodo del “Learning by doing”, un modo per stimolare la fantasia.. divertendosi.

Non solo la scienza di Technotown e il verde dei giardini del parco: per chi resta in città l’estate a Villa Torlonia offre tanti spunti all’insegna dell’arte per scoprire (e ri-scoprire) il fascino dei suoi musei – Casina delle Civette, Casino Nobile e Casino dei Principi – straordinari nella varietà di collezioni, arredi pregiati e costruzioni eclettiche.

TECHNOTOWN è promossa dall’ Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione di Roma, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Le attività del Planetario sono promosse dall’Assessorato alla Cultura e Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e curate dagli astronomi di Zètema Progetto Cultura.